Quando svezzare il bambino per ridurre il rischio di diabete

E-mail

svezzamentoLo svezzamento è sicuramente uno dei momenti più importanti e delicati per la crescita del bambino e passare dall'allattamento materno ad un'alimentazione adeguata al suo sviluppo è un tema che crea qualche dubbio ed incertezza sui tempi corretti da rispettare. In genere il consiglio del pediatra suggerisce alle mamme di allattare il bambino per almeno i primi 5/6 mesi di vita, continuando poi anche durante lo svezzamento, in quanto l'introduzione repentina di nuovi cibi potrebbe generare la comparsa di malattie autoimmuni come il diabete di tipo 1, un tempo chiamato diabete infantile.

Va ricordato infatti che l'allattamento materno è essenziale per la formazione delle difese immunitarie necessarie al bambino. Proprio su questo tema, un gruppo di ricercatori dell'Università di Denver, nel Colorado, ha condotto uno studio su 1835 bambini con un alto rischio genetico di poter sviluppare il diabete, seguendoli dalla nascita al loro completo svezzamento. Il risultato che ne è derivato evidenzia che il momento ideale per iniziare lo svezzamento riducendo al minimo il rischio diabete è tra il 4° ed il 5° mese. Infatti, i dati dello studio riportano che iniziare lo svezzamento prima del 4° mese aumenta il rischio diabete del 2,23%, mentre ritardarlo dopo il 6° mese l'incremento del rischio è del 2,88%.

Tutto sommato, l'aumento del rischio in percentuale è minimo, ma è significativo rilevare che tanto nei bambini che hanno iniziato un'alimentazione a base di frutta nei primi quattro mesi, quanto in quelli che hanno ricevuto riso o fiocchi d'avena dopo il quinto mese, il rischio di comparsa di diabete di tipo 1 era aumentato.


Fonte: www.sanihelp.it

 

app

GLUNews su Play Store  app store badge

banner-laterale

Trova il CAD più vicino

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

La Community di GLUNews

Scopri tutti i vantaggi di far parte della community di GLUNews. Clicca qui

cucina banner

Con il patrocinio di

AID banner

Con il contributo informativo di

logo ANSA