70 mila casi di diabete in Sardegna con un record di incidenza tra i giovani

PDF Stampa E-mail
(0 voti, media 0 di 5)
Rubriche - Attualità
Scritto da Redazione GLUNews   

sardegna

Appello alle associazioni e alle ASL, non si può contare solo sul San Raffaele.

Ogni anno in Sardegna si registrano 45 nuovi casi di diabete ogni 100 mila abitanti. Un triste primato che pone l'Isola tra le prime regioni mondiali per l'incidenza della patologia nella fascia da zero a 14 anni.

Complessivamente si calcolano circa 70 mila malati dei quali 25 mila non sanno di esserlo e si stima che nel 2025 ci sarà un incremento del 21%.

In occasione della giornata mondiale del diabete del 14 novembre, il coordinamento delle associazioni dei malati ha organizzato a Cagliari, un campus con circa 20 ragazzi diabetici provenienti da diverse regioni italiane e dalla Polonia per discutere di terapie e assistenza.

L’iniziativa è volta anche a sottolineare che la sanità in Sardegna non si chiama solo San Raffaele, in quanto si registra una sconfortante inefficienza delle diverse Asl che non consegnano i microinfusori prescritti e non erogano i sensori per la misurazione intensiva della glicemia.

Secondo Antonio Cabras, presidente della federazione diabete giovanile, "gli adolescenti che frequentano le scuole, che rappresentano per loro un secondo domicilio, non hanno la possibilità di essere seguiti nel tempo scolastico. Abbiamo presentato anche un disegno di legge che non riguarda solo il diabete, ma tutte le patologie croniche".

FONTE: ANSA

 

Articoli Correlati

app

GLUNews su Play Store  app store badge

banner-laterale

Trova il CAD più vicino

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

La Community di GLUNews

Scopri tutti i vantaggi di far parte della community di GLUNews. Clicca qui

cucina banner

Con il patrocinio di

AID banner

Con il contributo informativo di

logo ANSA